Quando la musica ti salva la vita. La storia di Denise

Ciao, mi chiamo Denise Barlafante, sono una studentessa dell’Università degli studi di Teramo e frequento il secondo anno del D.A.M.S.; ti racconterò in breve la mia passione e di come la musica mi abbia salvato la vita.

Dai primi passi… allo Zecchino D’oro.

Ho iniziato a cantare da piccolina; amavo intonare le canzoni dello Zecchino D’oro e le canzoni popolari con mio nonno.

Una volta, quando ero alle elementari venne come ospite, a scuola, la direttrice del coro dell’Antoniano dello Zecchino D’oro, e io ero veramente entusiasta!
Lasciò i volantini  dei provini per entrare allo Zecchino D’Oro; non ci pensai due volte!
Senza dire nulla ai miei genitori lo compilai e lo imbucai nella cassetta della posta.
Dopo circa due settimane suonarono al citofono, ero incredula!

Salì un signore che si mise a parlare con mia madre di questi provini, ci disse luogo e data e noi ci presentammo.
Ero super emozionata, tanto che quando iniziai a cantare non ricordai più le parole. Ecco, la mia esperienza finì così; più o meno come succede ora durante i miei esami orali.

Ero una ragazzina talmente timida, che bastava che un ragazzo mi guardasse per diventare rosso peperone e scomparire in 3 secondi!
Amavo la vita, il canto, la musica in generale e la danza.

L’inizio del “cambiamento”.

Anche se spesso mi vedete sorridere, ciò non significa dentro di me non ci siano mondi nascosti. Ho combattuto la mia buona dose di battaglie; scelgo di svegliarmi ogni giorno cercando di rendere questo il più bello della mia vita.

Nel 2011, all’età di 14 anni feci un incidente con la macchina: trauma cranico, parte sinistra paralizzata, 8 giorni in coma e 3 mesi in ospedale.
Io che amavo cantare e ballare non ero più in grado di farlo.
Grazie a Dio, alla medicina e alla musicoterapia sono tornata più o meno come quella di prima; certo, ci sono sempre dei pro e dei contro ma sarebbe potuta andare peggio, quindi sono stracontenta e fortunata di essere qui a raccontarti questo.Dopo il coma

Il desiderio di vedere la tua passione trasformata in lavoro.

Per il momento ho solo fatto due Masterclass con Silvia Mezzanotte (cantante italiana) e partecipato a un concorso di paese dove mi sono classificata al 1° posto.

Spero che il canto diventi in qualche modo il mio lavoro, e che più avanti, da sola o con l’aiuto di qualcuno, riesca a scrivere un brano inedito per esprimere al meglio le mie emozioni e per trasmettere sensazioni nascoste.
Quindi se sei un autore di canzoni o vuoi saperne di più, non esitare a contattarmi!musicaHo deciso di frequentare il D.A.M.S. presso l’università di Teramo per intanto vedere come sono i mondi dell’arte, della musica e dello spettacolo da una prospettiva diversa da quella a cui sono abituata.

Se vuoi saperne di più sul D.A.M.S. leggi questo articolo: 5 ragioni per iscriversi al DAMS

 

Condividi: