Mobilità Internazionale dall’India: Lenkala Rajineekar

Ti saresti mai aspettato di trovare uno studente di mobilità internazionale dall’India a Teramo? Eppure la curiosità di Lenkala per le nuove culture, lo ha portato proprio nella nostra nazione e università.

Oggi è Lenkala Rajineekar, cittadino Indiano a raccontarci, in una breve intervista, l’esperienza di vita e di studio a Teramo, che sta vivendo grazie al bando di mobilità internazionale. 

L’India è lontana, perché hai scelto proprio l’Italia come meta dei tuoi studi? 

Non è stato facile prendere la decisione di partire da un paese lontanissimo come l’India, ma mi sono fatto coraggio e ho detto “vai”!

Ho scelto di venire a studiare a Teramo per scoprire non solo il sistema educativo che l’università offre in Italia, ma anche la vita, la cultura e le abitudini degli italiani.

Studiare qui è un motivo di grande gioia e di arricchimento culturale e sicuramente per me gli Italiani sono il popolo migliore al mondo, sempre pronti ad aiutarti nel momento del bisogno.

Cosa vuol dire essere uno studente in mobilità internazionale dall’India all’Università di Teramo?

Arrivato a Teramo mi sono iscritto al corso magistrale in Management and Business Communicationperché sapevo che il corso era interamente in lingua inglese, una delle lingue che parlo da sempre.

Arrivato qui non sapevo bene cosa mi aspettasse, sapevo solo che per prendere una laurea mi serviva un sostegno economico, e quindi un lavoro. Mi sono messo in gioco e ho iniziato a cercare lavoro, grazie al quale ora posso sostenermi gli studi.

Mi sono sentito subito a mio agio qui, poiché all’interno dell’Università ci sono studenti da tutto il mondo, con diversi background linguistici. Gli insegnamenti sono attuali, utili e stimolanti. Non ci si annoia mai!

I professori mi danno materiale aggiuntivo per capire meglio la materia, non sono mai scontati ed insegnano sempre qualcosa di diverso e di nuovo.

La persona che stimo e che ringrazio in particolar modo è Elena Perrotta, dell’International Welcome Office, sempre pronta ad aiutare il prossimo, che si è presa cura di me e mi ha aiutato nei momenti di sconforto. Grazie infinite Elena!

L’obiettivo principale  per me è quello di lavorare e studiare contemporaneamente. Riuscire a prendere una laurea grazie mantenendomi con un lavoro è un motivo di grande orgoglio che cercherò di portare a termine con tutte le mie forze!

Teramo è molto piccola e diversa dall’India: come ti trovi in questa città?

Vivere e confrontarsi con persone diverse culturalmente da te è un ottimo modo per fare amicizia al di fuori della facoltà.

Teramo è un posto dove si può vivere e studiare nei migliori dei modi: posti, cibo, persone sono tutte da scoprire e da conoscere, davvero speciali!

Ci lasci un consiglio per chi vuole partire per scoprire nuove culture e nuovi mondi?

Non è stato facile all’inizio prendere la valigia e partire, ma, con molto coraggio e con tutta la curiosità che avevo, l’ho fatto. Ho preso lo stretto necessario e sono partito! Ho scoperto persone fantastiche, una cultura che reputo la migliore del mondo, così come il popolo italiano.

La vita è una sola e va vissuta, perciò partite!

Sei rimasto colpito dall’esperienza di mobilità internazionale dall’India?  Lenkala ti ha messo voglia di partire? L’UniTe offre la possibilità anche a te di partecipare ai bandi Erasmus per studiare all’estero.

Scopri i racconti degli studenti di UniTe che sono stati in giro per il mondo, come Luigi in Brasile

Condividi: