Laurea Scienze della Comunicazione: gli studenti si raccontano

La Facoltà di Scienze della Comunicazione vi presenta la sessione di laurea del 19 Luglio 2017: un giorno tanto atteso per molti studenti, il giorno in cui si indosseranno la corona d’alloro!

Per noi studenti credo che sia il giorno più bello della nostra vita. E solo un’altra laurea può sostituire il primo giorno più bello della nostra vita!

Caro lettore, ti lascio ai racconti di alcuni dei nostri studenti della facoltà di Scienze della Comunicazione che raccontano della loro esperienza all’Università degli Studi di Teramo. Ti parleranno dei loro ricordi, delle loro esperienze, delle loro emozioni. Le mura dell’UNITE ne ha visti di ragazzi in gamba… I nostri complimenti a tutti i neo dottori!

La nostra triennale:

Laurea in Scienze della Comunicazione – Alessia Bernabei

La scelta dell’università è stata per me un momento delicatissimo.

Dopo aver terminato le superiori mi sentivo un pesce fuor d’acqua, insicura, sfiduciata e spaesata, non avevo le idee chiare e non immaginavo nemmeno che cosa significasse frequentare l’università.

Dopo varie ricerche su internet e dopo aver assistito a diversi open day nelle università, mi sono resa conto che la facoltà di Scienze della comunicazione era proprio quella che faceva per me. È iniziato tutto per gioco ma oggi posso dire ad alta voce che sono soddisfatta della mia scelta.

Altre esperienze significative:

Sì, ho avuto la possibilità di fare esperienza con attività differenti, ho organizzato eventi tra cui il career day, che mi ha dato la possibilità di essere in stretto contatto con le aziende e quindi il mondo del lavoro.

Che ne sarà del mio futuro? Sicuramente continuerò a studiare e fare esperienze all’estero per poi trovare la strada giusta nel mondo lavorativo.

Nel frattempo posso dire che si è concluso un cammino significativo e fondamentale.  Adesso posso guardare al futuro con occhi diversi e pieni di entusiasmo, sono per iniziarne un altro capitolo.

Le nostre magistrali:

Laurea in Management e Comunicazione d’impresa – J. Stephanie Di Filippo

Se state leggendo queste parole è perché ufficialmente mi sono laureata. Magari anche voi come me, prima che arrivasse questo grande giorno, penserete: “beata lei, ha già finito”.

Beh, sicuramente è un’emozione unica ma prima di arrivare ad essere qui oggi, ho dovuto fare un sacco di esami, tanti caffè dello studente, qualche festa per giustificare il senso di gratitudine da parte della sottoscritta perché stavo rispettando il famoso “patto con lo studente”, tante altre notti passate in bianco dove ripetevo mille volte i miei riassunti studiando un determinato argomento che, puntualmente, non mi veniva chiesto all’esame orale.

Comunque alla fine dei conti gli esami sono andati bene e piano piano ho riempito il libretto universitario. Ovviamente, questi ultimi due anni non sono stati focalizzati allo studio matto e disperato né tanto meno alle feste.

In realtà è stato molto di più:

In questo percorso ho avuto la possibilità di conoscere tantissime persone che hanno arricchito ulteriormente il mio bagaglio culturale. Ho stretto amicizia con studenti che venivano da tutti i luoghi del mondo e con cui condividevo una passione che ci ha portati a incontrarci nello stesso corso di studi.

Sinceramente, non capita in tutte le università che una studentessa nata in Venezuela e cresciuta in Colombia come me abbia avuto la possibilità di essere speaker, studente senior, presentatrice e ragazza immagine del proprio ateneo. 

Ho avuto anche la possibilità di realizzare uno stage. Ho collaborato sei mesi con il gruppo multinazionale Robert Bosch S.p.A a Milano che ho concluso proprio una settimana fa.

Ecco, questo porto nella mia valigia, il ricordo di una università che mi ha aperto le porte e mi ha offerto tante esperienze… anche molto più grandi di quelle appena citate.

Per questo e altro vi dico: non abbiate paura di sognare. Anch’io come voi, ho letto di tante storie di vita ma sinceramente, ho preferito concentrarmi sul mio percorso. Non è stato facile, sono necessari tanta passione, sacrificio, responsabilità e costanza ma come raccontavo all’inizio, CE L’HO FATTA… nel mentre ho portato in alto il nome della mia università.

Grazie #unite per questi fantastici anni!

Laurea in Management and business communication – Alfredo D’Angelo

Durante il corso di studio l’università mi ha offerto tantissime opportunità. Alcune delle più significative sono il tirocinio, i workshop con varie aziende e il career day. Il punto di forza è l’attenzione allo studente, non come semplice matricola bensì come possibile futuro lavoratore in un contesto aziendale internazionale.

Ho avuto l’occasione di confrontarmi con professori che hanno davvero creduto in me. Mi hanno sostenuto evidenziando le mie qualità e contribuendo all’arricchimento del mio bagaglio culturale e professionale. Tornassi indietro, risceglierei UNITE.

Diversi sono i punti di forza del corso in Managament and Business Communication. In primis la possibilità di confrontarsi a livello internazionale con studenti europei erasmus, avendo così una prospettiva internazionale. Durante il corso di studio ho avuto la possibilità di migliorare la lingua inglese sotto il profilo aziendale e cimentarmi in business case che mettono alla prova le conoscenze manageriali.

La piattaforma e-learning è di straordinaria importanza in quanto permette di rimanere aggiornati su news, materiali didattico e attività di approfondimento.

Ogni corso di studio abbraccia una parte di sfera aziendale al fine di ottenere una prospettiva complessiva e capire veramente qual è il settore che fa per te.

L’attenzione allo studente:

I professori sono dei veri e propri mentori che credono nelle capacità dello studente.

Il corso è sicuramente un ponte di lancio verso il mondo lavorativo, di fatti a distanza di pochi giorni dalla laurea ho già ottenuto la possibilità di fare un tirocinio all’estero presso una multinazionale.

L’università ti apre un mondo se sei tu a volerlo!!!

Personalmente ho avuto tantissime opportunità non solo esterne ad essa, ma anche all’interno, come collaboratore universitario per ben due volte.
Sarò fiero di essere il primo laureato in Management and Business Communication.
Tirando le somme… the world is your oyster only if you really have a stretch goal!

 

Il Digital Team vi ringrazia per le interviste e augura il meglio a tutti gli studenti di UNITE.

Condividi: